L'autodromo di monza

L'autodromo nazionale di Monza è un circuito automobilistico internazionale situato all'interno del . È il terzo autodromo permanente più antico al mondo, dopo quello di Brooklands (non più in uso) e quello di Indianapolis. Dal 1950 (con l'eccezione del 1980) è stato ininterrottamente la sede del Gran Premio d'Italia di Formula 1, organizzato dall'Automobile Club di Milano. Il circuito viene utilizzato anche per numerose manifestazioni, corse di beneficenza e concerti.

Il lago di Como

Città al centro della Lombardia dei laghi, Como è "capitale" del Lario, che attrae turismo internazionale legato allo scenario naturale, ed è centro industriale basato sull'industria della seta. Il centro della città è situato sul lungolago; il nucleo storico presenta ancora l'aspetto dell'originario castrum romano, con mura medievali ben conservate e grandi torri di vedetta.

Milano, moda e design

Capoluogo di regione, Milano è capitale della Moda e del Design in Italia; questo ruolo le si addice specie durante fiere ed eventi, come la Milano Fashion Week o la Milano Design Week, durante le quali diventa centro di attrazione per appassionati del settore di tutto il mondo. A Milano si svolgono moltissimi eventi culturali ed è possibile visitare altrettanti musei, che permettono di ammirare l'arte di ogni epoca; ultimo per inaugurazione il Museo del Novecento, provare per credere!

mimumo, il micro museo di monza

Al piano terra dello stabile si trova il Mimumo – Micro Museo di Monza. Si tratta del più piccolo museo del mondo, dove gli artisti espongono le loro opere, con una cadenza bisettimanale. Solo 2,29 mq di spazio espositivo, carico di potenziale artistico, destinato a promuovere gli artisti e a sorprendere i passanti.

La Villa Reale di Monza

La Villa è stata costruita per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria; il sito di costruzione fu scelto oltre che per la sua bellezza, anche per la sua vicinanza a Monza e per la posizione, lungo la direttrice Milano-Vienna. L’architetto Piermarini progettò un edificio a “U”, in stile neoclassico, secondo la sobria tradizione tipologica della villa lombarda, ma ispirato al fasto e alla grandiosità della reggia di Caserta.